22
Sab, Set

Jay Bruce torna a New York

2017
Typography

Dopo un finale di stagione appassionante a Cleveland, Jay Bruce riapre la sua storia d'amore con i New York Mets. Le due parti hanno raggiunto un accordo triennale da 39 milioni di dollari con una clausola no-trade limitata a cinque squadre e 3 milioni di bonus. Bruce riceverà 10 milioni di dollari nel 2018 e 13 nei due anni successivi.

Il 30enne, che aveva lasciato la Grande Mela assieme a Curtis Granderson e Neil Walker nel mercato estivo dell'anno scorso, riporta potenza nel lineup dei Mets. Nel 2017 ha chiuso con 36 fuoricampo, 101 punti battuti a casa e una media battuta di .254. Bruce occuperà il suo consueto ruolo di esterno destro, lasciando la zona di esterno centro al trio Conforto (quando recupererà dall'infortunio), Lagares e Nimmo, ma non è da escludere un suo impiego in prima base nel caso in cui le prestazioni del giovane Domonic Smith non fossero sufficienti.

Per Bruce il 2018 sarà la sua 12esima stagione in MLB, dopo averne trascorse nove a Cincinnati e un paio a New York. Bruce giunse al Queens nell'estate del 2016 e con la casacca dei Mets ha battuto 37 fuoricampo con una media complessiva di .245.

Di fatto è il secondo acquisto di peso per i Mets, che avevano acquistato Anthony Swarzak per rinforzare il bullpen. Resta ancora da sistemare il reparto interni che al momento presenta tanti volti giovani, come quelli di Amed Rosario, Domonic Smith e Gavin Cecchini e l'incognita Asdrubal Cabrera, ma che potrebbe necessitare di un guanto d'esperienza per garantire una certa sicurezza nelle prestazioni, soprattutto offensive.