20
Dom, Ago

E' morto Jose Fernandez, aveva 24 anni

2016
Typography

482josefernandezshoulder

Il mondo del baseball perde non solo un talento fantastico ma soprattutto una persona solare, amante della vita, il cui spontaneo e genuino sorriso resterà per sempre nei nostri cuori.

La vita di Jose Fernandez, asso dei Miami Marlins, si è spezzata quando alle 3 del mattino della Florida, tra Miami Beach e Fisher Island, la barca sulla quale si trovava assieme ad altre due persone – entrambe decedute - si è capovolta scontrandosi contro gli scogli del Government Cut, un canale artificiale costruito per permettere meglio l'ingresso al porto di Miami Beach.

Aveva solamente 24 anni. Il primo a riportare la tragica notizia è stato Andy Slater, conduttore di trasmissioni radiofoniche per la emittente 940-AM WINZ. Successivamente sono seguite le tristi conferme e quindi il comunicato ufficiale degli stessi Marlins, organizzazione che selezionò Fernandez al primo giro del Draft 2011 con la 14°esima scelta assoluta: “L'organizzazione dei Miami Marlins è devastata dalla tragica scomparsa di Jose Fernandez. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia in questo momento difficile. La partita odierna contro gli Atlanta Braves è stata cancellata”.

Jose Fernandez avrebbe dovuto prendere il possesso del monte di lancio del Marlins Park per l'ultima volta in stagione in occasione della partita contro Bartolo Colon ed i New York Mets nell'incontro previsto per lunedì.

Nato a Santa Clara, Cuba, il 31 luglio del 1992, Fernandez era arrivato negli Stati Uniti come transfuga nel 2008 quando dopo diversi tentativi riusciva a mettere piede su suolo americano. 5 anni dopo con i suoi lanci ha fulminato i cuori dei tifosi Marlins e di tutti gli appassionati di baseball. Costretto a chiudere anticipatamente la stagione nel 2014 per sottoporsi alla Tommy John surgery, Fernandez è tornato in campo nel 2015 riuscendo a colpire anche un fuoricampo – il primo della sua carriera – nella prima partita al ritorno contro i San Francisco Giants.

Quest'anno si stava confermando come il fenomeno quale è, mettendo insieme numeri tali da candidarlo al Cy Young award National League.

Tra i lanciatori con almeno 400 riprese lanciate, Fernandez è primo in FIP e per percentuale di strikeout.

Sempre in Florida, nel lago Nellie di Clermont, persero la vita 23 anni fa i lanciatori dei Cleveland Indians Steve Olin e Tim Crews mentre un terzo, Bobby Ojeda, riuscì a sopravvivere.

Meno di una settimana fa, tramite il popolare social network Instagram, Fernandez aveva annunciato di aspettare un figlio dalla propria compagna.

A tutti i suoi cari le condoglianze da parte di tutta la redazione di www.mlbitalia.eu

 

 CtM Sy1WEAAbmgh